Lo Psicologo in Casa

Il setting dello psicologo è lì dove il mentale si disloca, perciò da alcuni anni stiamo offrendo un servizio particolare: venire “in casa” di coloro che ne fanno richiesta, per svolgere nel proprio ambiente domestico un percorso che possa aiutare a vivere la propria vita come espressione del proprio autentico essere, “metabolizzando” quei contenuti mentali che meglio troveranno espressione all’interno delle “mura parlanti” della casa.

Soprattutto per preadolescenti e adolescenti, il pretesto può essere quello di accompagnare nelle quotidiane attività (studio, hobbies, ecc.) come possibilità di sviluppare un’alleanza terapeutica con tutta la rete, al fine di rendere possibile passaggi esistenziali verso un cambiamento.

Contiamo così di inserire l’intervento nei riguardi del soggetto “sintomatico” nel più ampio contesto sistemico-familiare di cui lo stesso è “il paziente designato”, ossia colui che esprime, con i suoi sintomi, qualcosa a nome dell’intero organismo gruppale).

Un servizio per far sentire “tenuto a mente” e quindi “tenuto insieme” colui che cerca aiuto per diventare se stesso e supportare tutto il suo contesto familiare.